MICHALIS PICHLER / EXPOSITION LITTÉRAIRE AUTOUR DE MALLARMÉ

dal 15 dicembre 2016 al 28 gennaio 2017

INAUGURAZIONE 14 DICEMBRE 2016 ORE 19.00

La mostra rimarrà chiusa dal 23 dicembre 2016 all’8 gennaio 2017.

Se un’opera parafrasa un predecessore storico o contemporaneo specifico nel titolo, nello stile e/o contenuto, questa tecnica è ciò che chiamerei un “greatest hit”.  MP

 

Il Lazzaretto ha il piacere di ospitare Exposition littéraire autour de Mallarmé, prima personale italiana di Michalis Pichler.

La mostra è curata da Kunstverein Milano, un’organizzazione itinerante e no-profit nata nel 2010 come progetto di ricerca e produzione d’arte contemporanea. Fa parte di una rete internazionale di “Kunstvereins in franchise” con sede ad Amsterdam, New York e Toronto ed è diretto da Katia Anguelova, Alessandra Poggianti e Andrea Wiarda (www.kunstverein.it)

Il titolo della mostra qui proposta richiama quello che nel 1969 Marcel Broodthaers diede alla sua mostra al Wide White Space di Anversa (Belgio). La mostra ruota intorno alla ri-lettura e ri-scrittura del mallarmiano Un Coup de Dés jamais n’abolira le Hasard, rivisitando con vari media un’icona dell’avanguardia. In mostra anche il film Une Seconde d’Éternité, e un angolo di lettura dedicato ai “greatest hits”. Accompagna la mostra la pubblicazione delle Dichiariazioni di appropriazioni, traduzione italiana degli “Statements on Appropriation” e il ‘flipbook’ “Une Seconde d’Éternité”, pubblicato per l’occasione da Kunstverein Publishing e greatest hits; la grafica è a cura di Zirkumflex, Berlino.

Michalis Pichler lavora come artista concettuale, poeta, editore, sul confine immaginario tra arte visiva e letteratura. Si è formato come scultore sul sito conservativo dell’Acropolis Monuments di Atene. Ha conseguito la laurea in Architettura alla Technical University di Berlino e si è diplomato in Belle Arti alla Art School Berlin-Weissensee. È co-fondatore e organizzatore di Miss Read: The Berlin Art Book Fair e di Conceptual Poetics Day. Maggiori informazioni qui: www.buypichler.com

 

Per appuntamenti e informazioni si prega di scrivere a info@kunstverein.it


Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Federico Basile