FRANCESCA PROIA / VOCE LATTEA. Una lettura terapeutica.

08 maggio 2016 / ore 16:30

16.30 | prima lettura dur. 15’
17.30 | seconda lettura dur. 15’

Lettura pubblica, per un massimo di 15 persone alla volta.

 

Alla base del lavoro si situa la suggestione della voce lattea, una tecnica monastica in cui il parlare diviene letteralmente un balsamo che disfa i nodi del cuore. Francesca Proia accoglie lo spettatore seduta in penombra davanti a un tavolino coperto da un manto d’erba verde, legge su leggeri fogli trasparenti un testo densissimo, aspetta, ascolta. E pone lo spettatore di fronte a un mistero.

Collaborazione artistica di Danilo Conti.

 

OBBLIGATORIO PRENOTARSI inviando mail a: info@illazzaretto.com



FRANCESCA PROIA

Ravenna, 1975. È autrice di performance e di testi che trasforma in oggetto di ascolto e lettura pubblica, tra cui: Voce lattea; Forma tantra; La montagna delle intuizioni d’amore; Tornano leggere a me; Esperienza della montagna: un discorso sulle mudra; Un lampo. Il suo lavoro si sviluppa a partire dagli esiti percettivi che derivano da un percorso di studio dello yoga che diviene una forma inedita di ricerca poetica appoggiata sulle tecniche sottili. Nel 2005 riceve una segnalazione speciale al Premio ETI Scenario. In seguito è invitata in alcuni tra i più importanti spazi nazionali e internazionali dedicati alle arti performative contemporanee, tra cui la Fondation Cartier a Parigi (su invito di Romeo Castellucci), il Festival Internazionale di Santarcangelo, il Teatro Comunale di Ferrara, il Festival Vie di Modena, l’Auditorium-Fondazione Musica per Roma, il Festival Cervantino di Guanajuato, il Laban Center di Londra, la Montclair State University/New York, Session House (Tokyo). È stata artista residente presso CanGo (Firenze) sotto la direzione artistica di Virgilio Sieni. Danzatrice e assistente coreografa per il regista Romeo Castellucci per il progetto Tragedia Endogonidia (2003-2007).

Con le edizioni Titivillus ha pubblicato Declinazioni yoga dell’immagine corporea (2011). Nel 2015 ha pubblicato La strada collettiva (Il Vicolo Editore, Cesena).


Categoria:

Questo articolo è stato scritto da Federico Basile